• Alessandro Felis

Nasce L’Albero delle Bontà, gioiscono i gourmet.


In riva al Po a Torino presso il Circolo Eridano, atmosfere di altri tempi, fascino rétro, ambienti un po’ fané ma sommessamente sabaudi. Le società dei canottieri racchiudono molto dello spirito della nostra città e trascorrerci qualche ora ritempra e rafforza quel forte legame con la Storia che ogni torinese porta in sé. Lunedì 9 dicembre l’appuntamento era con L’Albero delle Bontà di Dipielle Food.


Un gruppo di professionisti con alle spalle molteplici e variegate esperienze si riunisce per selezionare e distribuire prodotti gastronomici col denominatore comune di qualità, artigianalità e indiscutibile, apprezzabile ed elevata valenza organolettica. Sin dal nome Dipielle raccoglie l’essenza dei tre soci che uniscono anche le iniziali dei nomi e così Delfina, Paolo e Lorella diventano un marchio che vuole portare a Torino, e non solo, chicche per ristoratori, professionisti della ristorazione e buongustai in genere. La giornata, accompagnata da un bel sole autunnale che faceva risplendere il Grande Fiume e la vegetazione circostante metteva anche in luce alcune chicche che non posso non citare.


Saporiti i formaggi caprini dall’Alta Langa - caseificio Alta Langa, Società Agricola Korban - che giocano anche con il cioccolato bianco e il miele; rimanendo con il cibo degli dei, impossibile non nominare l’amico Davide Appendino che lavora il cacao partendo dalle fave (bean to bar). Impareggiabili i filetti di acciughe spagnole all’olio extra vergine di Euromar che su un crostino arricchito di burro di Normandia diventano libidinosi! E poi il soave gelato al latte di Bufala - Conogelato - che già immagino declinarsi in ghiotti abbinamenti da proporre agli chef per piatti creativi e intriganti. Ma anche Lumaroè e le sue chiocciole del Roero e un grande capocollo disossato, preparato con maestria dalla cucina di Antonio, bravo padrone di casa.


Non posso citare tutte le leccornie presenti nel piccolo percorso dell’Eridano né tantomeno elencare il catalogo di Dipielle ma seguite il mio latocritico.it nei prossimi mesi, a puntate racconterò la storia di ogni produttore, ogni appassionato che si cela dietro a cotante squisitezze.


Per chiudere questo delizioso momento di presentazione, segnalo la presenza dei vini de L’Autin che affiancavano le aziende coinvolte e accompagnavano la giornata. Un’anteprima per assaggiare anche Piemonte doc Renero - il Pinot nero della cantina che sorge laddove incombe il Monviso – che sarebbe stato presentato alla stampa la sera stessa in una elegante e apprezzata cena nella sala Carlo Alberto del Grand Hôtel Sitea. Non scordate Eli Brut e Eli Brut Rosé per i brindisi di fine anno e potrebbero essere eccellenti compagni di viaggio delle ostriche del Delta Po che ho tenuto per concludere con un profumo di Feste tutto all’insegna del Bel Paese!

Dipielle Food

Via Castenuovo, 7 – Torino

Tel: +39. 380 144 16 18

https://www.dipiellefood.it/ - info@dipiellefood.it

formaggi di Alta Langa ( i dolcetti cioccolato e miele e ricotta di capra)sono prodotti dal caseificio Via Lattea della Società Agricola Korban,

#acciughe #Po #Eridano #DipielleFood #AltaLanga #chiocciole #ostriche #vini

36 visualizzazioni

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001.

  • White Facebook Icon
  • LinkedIn

Alessandro Felis

Partita Iva: 05644840018

 

 

©2016 by l'Uovodicolombo_Torino