top of page
  • Immagine del redattorealessandro felis

Napoli, Palermo, Cannes: connubio all’insegna del caffè!

“Cafés et gourmandises”: il nome è pomposo, molto francese, ma la minuscola bottega (tra la rue Meynadier e la rue Fery), ormai conosciuta come Lollo Caffè, nel giro di pochi mesi, è diventata il riferimento degli Italiani a Cannes. Simile ai carugi liguri, la rue Meynaider, una volta chiamata “rue grande” porta al caratteristico Marché Forville, quintessenza della Provenza ortofrutticola. La piccola arteria commerciale, oggi ricettacolo di piccole botteghe di souvenirs, mantiene ancora qualche negozio di alimentari; anni fa profumava di pesci sotto sale, olive, sapone ed erbe aromatiche esposti all’esterno delle rivendite.


Al Lollo Caffè, non vi sono sedie né tantomeno tavoli ove accomodarsi, un semplice bancone in legno che si affaccia all’esterno e riceve fiotti di turisti e connazionali residenti in loco per celebrare l’italico rito della “tazzulella ‘e cafè”. Antonio e Marina hanno portato quello che mancava nella cittadina, perla della Costa Azzurra: il nostro espresso sì ma anche quell’atmosfera che si crea quando si va al bar. Un concentrato di caffeina ma pure un sorriso, qualche parola scambiata con i vicini che gioiscono all’idea di una tazzina “comme il faut” in mezzo a tante “ciofeche” per dirla con Totò.


Rassicurante la sagoma del grande Antonino Cannavacciuolo che promuove il marchio Lollo che conoscevo solo grazie alla sua pubblicità e di cui, ora, sono diventato grande consumatore… anche in Italia. “Le miscele le prendo direttamente da Ciro Lollo a Napoli” tiene a sottolineare, con orgoglio nazionale, Antonio che non dimentica la sua Sicilia natia e propone cassatine, cannoli farciti al momento con ricotta lavorata sul posto e amaretti morbidi. Il cognome Bongiovanni mette un piccolo accento piemontese, retaggio di uno dei nonni; la sua compagna conosciuta in un precedente trascorso lavorativo è di origine rumene e… Vive la France, viva l’Europa che si ritrova intorno a un buon espresso, come solo noi Italiani sappiamo fare.


Cialde, capsule, grani, miscele varie, il locale è piccolissimo ma si trova tutto l’occorrente per bevitori di caffè incalliti. Ma anche tonno, acciughe e caponata preparati dal padre e dallo zio del titolare che gongola di fronte a cotanto successo. E io mi sono perso un motivo per tornare a Torino; non posso più dire: a Cannes è impossibile trovare un buon caffè!


Cafés et Gourmandises

Rue Meynadier, 33 - Cannes (Francia)

Tel: +33 4 89 82 50 27









715 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Ecuador sabaudo

Comments


bottom of page