• Alessandro Felis

La Collina di Dogliani


Il Dolcetto è, insieme al Barbera il rosso piemontese, per eccellenza. La diatriba tra i due vitigni, i due vini e soprattutto tra i sostenitori dell’uno e dell’altro ci riporta a quando l’Italia era divisa tra Bartali e Coppi. E qualcuno dirà “e il Nebbiolo?”. Ma questo è un discorso a parte, è l’uva piemontese nobile, dei grandi vini da invecchiamento. Comunque per mettere d’accordo tutti, Piergiorgio e Anna Marengo li producono tutti e tre e non solo.


Bisogna attraversare l’abitato di Dogliani per raggiungere la borgata Pianezzo, portati da una bella, breve strada sinuosa che attraversa vigne e cantine. La giornata è magnifica, calda ma non afosa, Avevo coinvolto un gruppo di amici giornalisti e cuochi per alcune ore diverse, da trascorrere in amicizia, per conoscere sì i vini dell’azienda ma soprattutto trascorrere un bel momento, godere della convivialità e rilassarsi. Per completare il tutto, Anna e Piergiorgio, coadiuvati dalla figlia Giada, avevano coinvolto cinque produttori della zona con le loro eccellenze – mai il termine assume così correttamente il suo significato – da abbinare ai nettari del podere, alcuni ristoratori della zona e Jamme, per l’intrattenimento musicale.


La tettoia retrostante la fascinosa dimora/cantina si anima e il “mio” gruppo – quasi tutto torinese - ben presto si amalgama ai produttori locali che meglio del biglietto da visita, tagliano, spalmano, offrono e spiegano le prelibatezze che accompagneranno i calici che, con effetti multicolori, si animano dal bianco al rosso rubino e granato passando dal rosato. Il Salumificio Benese offre lardo, salame crudo, fiocco, culaccia e lonza che sono un inno al suino. La Macelleria Doglianese ci ammalia con vitello tonnato e battuta di Fassone e, subito, ci riconciliamo con la tradizione piemontese. Casa Matilda, con le sue conserve d’autore e aceti seduce con la crema di zucchine e la dadolata di melanzane che possono diventare ghiotti antipasti o aperitivi. Andate a trovarli, hanno anche l’agriturismo con camere. Al reparto caseario, Carla Occelli ci porta indietro nel tempo con i burri del pozzo e alcune prelibatezze dove i latti vaccino, ovino e caprino, in purezza o misti, giocano e si incrociano fino al testun e al dolceverde che già dal nome propone la rilevanza saporita di un erborinato con note equilibrate. Chiudiamo con L’albero del Dolce e una tavolozza che va dalla pasta di meliga di mais ottofile, ai cuneesi e tartufi fino alle crostate, rigorosamente per tutti, anche per celiaci: gusto, qualità e attenzione!


Le etichette dei Poderi La Collina li potete trovare sul sito e venire a degustare in cantina. Tra i tanti assaggiati, non solo lunedì scorso, una mia preferenza va al Langhe Sauvignon, minerale, erbaceo quel che basta, di bella beva e di forte personalità. Il Dogliani e il Dogliani Superiore Bricco Castiglia sono la dimostrazione che nelle sue zone il Dolcetto non ha timore di nessuno. Il Langhe Nebbiolo non chiede che di invecchiare ancora un po’ per proporsi di buona struttura e di giusto equilibrio tra forza e piacevolezza. Da non sottovalutare il Magnus Brut Rosé, sempre Nebbiolo, spumantizzato col Metodo Classico. E poi ci sono Langhe Arneis, Favorita, Barbera d’Alba e … Tanti buoni motivi per tornare in questi luoghi dove ci si ritempra, anche in poche ore.


La vita in campagna, a volte, è grama e l’agricoltore sa che deve sempre fare i conti con fattori indipendenti dalla sua volontà. Lo sguardo rivolto al cielo, spera, teme e, a volte, invoca clemenza. Purtroppo pochi giorni dopo la nostra visita, una tromba d’aria ha investito la zona, colpendo violentemente i Poderi La Collina. Ai danni alle attrezzature si dovranno aggiungere quelli alle uve ferite dalla forte grandinata devastatrice. In una fase vegetativa molto delicata, ancora gli amici Marengo non sanno quantificare l’entità che potrebbe anche essere tale da vanificare la vendemmia 2018. Ci auguriamo che non sia così e, comunque, promesso, torneremo presto!



Poderi La Collina

Borgata Pianezzo

Dogliani (Cn)

Tel: +39. 0173.70155

www.poderilacollina.it – marengo@poderilacollina.it



I produttori presenti :

Salumificio Benese – Via Narzole 2 – Benevagienna (Cn) - www.salumificiobenese.com

Macelleria Doglianese - Via Rovere 96 – Dogliani (Cn) - macelleria.doglianese@gmail.com

Casa Matilda - Borgata Pamaparato 1 – Dogliani (Cn) - www.casamatilda.it

I segreti di Carla – Località Pratorotondo - Bossolasco (Cn) - www.isegretidicarla.com

L’albero del Dolce – Strada Comunale Clavesana 2 – Carrù (Cn) - www.alberodeldolce.it


Grazie all'amico e collega José Citro per il servizio fotografico!


#Dogliani #vino #vini #cantina #Langa #Langhe #giornalisti

172 visualizzazioni

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001.

  • White Facebook Icon
  • LinkedIn

Alessandro Felis

Partita Iva: 05644840018

 

 

©2016 by l'Uovodicolombo_Torino