• alessandro felis

EVO 37, ritorno al glorioso passato della Lancia

Un invito per un evento a Casa Martini a Pessione è sempre allettante; se poi si tratta della presentazione della V edizione del Rally Internazionale Storico Costa Smeralda, non vi è motivo abbastanza valido per non esserci, specie se dietro all’enogastronomo amante di vini e vermouth, si cela un appassionato di rally cresciuto a pane e Lancia, molte delle quali vestite dell’elegante abito bianco, blu e rosso del Martini Racing.


Nel cortile, un tris di regine del marchio che fu di Chivasso: Delta Integrale, Delta S4 e 037 Rally. Riaffiorano molti ricordi, nomi di piloti e gare che hanno fatto grande l’Italia e che purtroppo decliniamo, ormai, solo più al passato. Gremito il salone, una delegazione di autorità giunte dalla Sardegna capeggiata dal Presidente dell’Automobile Club Sassari Giulio Pes di San Vittorio illustra la gara storica che si svolgerà i prossimi 8 e 9 aprile. Gli interventi sottolineano la forte valenza di promozione turistica dei rally e quanto la Martini abbia significato del mondo delle competizioni. Miki Biasion e Tiziano Siviero, due volte Campioni del Mondo, sono testimoni d’eccezione e saranno gli apripista della corsa sarda. Con che macchina? Una delle regine del passato? Assolutamente no! Semmai con la riproposta attualizzata al presente di una delle macchine che ci hanno fatto sognare negli anni 80 dopo il dominio delle Stratos, la 037, semplicemente conosciuta come Lancia Rally.


Difatti, poco dopo arriva una sorpresa, un’esclusiva attende gli ospiti di Casa Martini, la coppia di veterani dei rally succitata, torna nel cortile per levare i veli - un telone rosso fatto su misura per l’esattezza - alla EVO37 riproposta da Kimera Automobili, in livrea Martini, ça va sans dire. Luca Betti, imprenditore ed ex pilota ha riunito intorno a sé un pool di tecnici e progettisti tra cui lo zoccolo duro di coloro che avevano fatto nascere l’originale circa 40 anni fa. Stupenda, restituisce valorizzandole le forme dell’antenata, attualizza la bellezza senza età di un’icona, con quella nostalgia per una fetta di storia irripetibile e 500 cv che non attendono altro che essere scatenati. E Miki Biasion, il tempo di un sussulto, accende il motore…, i cuori battono forte, il canto è una melodia impagabile e chissà perché mi rattristo. Forse pensando alle prossime auto che collegheremo alla presa di casa?


Grazie a Martini, Pirelli, Sparco e agli partner tecnici per averci regalato quest’altro sogno, piccola parentesi di gloria agonistica, di ritorno al passato, di breve passaggio nel presente, prima che arrivino i tempi bui di auto che, per noi, che abbiamo vissuto gli anni gloriosi sin dalla vittoria della Fulvia al Monte – Carlo del 72, proprio 50 anni fa, non potranno che essere malinconici. E con i motori che ronzeranno come gli aspirapolvere! (credits by José Citro)


https://www.martini.com/casa-martini/

https://www.rallycostasmeraldastorico.it/

https://kimera-automobili.com/it/https://kimera-automobili.com/it/






35 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti