top of page
  • Immagine del redattorealessandro felis

Torino Liberty

L’enogastronomia è il mio settore, il mio ambito lavorativo e la passione che mi spinge a guardare sempre oltre all’etichetta del vino, al mero prodotto per andare a cercare il produttore, colei, colui che dedica il proprio tempo a creare cose buone, che spesso riempiono la vita intera di questi maestri artigiani e agricoltori.

 

Perché scrivere di arte? Perché portare il mio modestissimo contributo a una mostra che sta arricchendo Torino, che ci riporta all’intimità stessa della città? Perché mi fare stare bene. Premetto che lo faccio col capo chino, con la consapevolezza di esplorare un terreno a me, ahimè sconosciuto, ma con gli occhi e la mente di colui che ama la bellezza sotto tutte le sue forme e vorrebbe racchiuderla in uno scrigno o meglio aprirla a tutti per riempire vista, pensieri, idee, azioni di quanto emoziona, commuove, anche solo a guardarlo.

 

E il Liberty per noi torinesi, l’art nouveau per il resto del mondo ti prende, affascina, riempie, avvolge e coinvolge. Passeggiare per le vie del Cit Turin riserva sorprese, regala emozioni a ogni angolo e diventa un museo all’aperto. Ogni volta che mi trovo a camminare in quella zona, faccio una piccola deviazione per respirare quell’aria che emana bellezza da ogni facciata, finestra, portone, piccolo pezzo di costruzione che diventa arte da guardare e toccare; una commistione di materiali, un intreccio di tendenze e la Natura, onnipresente, i fiori che profumano di essenze, offrono colori e forme, un mondo che non può passare inosservato.

 

Palazzo Madama – Museo Civico d’Arte Antica di Torino presenta, da giovedì 26 ottobre 2023 a lunedì 10 giugno 2024, la mostra Liberty. Torino Capitale, a cura di Palazzo Madama e della SIAT – Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino con la collaborazione di MondoMostre.

 

L’esposizione racconta, con un centinaio di opere, il fondamentale ruolo di Torino per l’affermarsi del Liberty, un’arte che nella capitale sabauda diviene il fulcro di una storia che travolge ogni aspetto della vita e della società, definendo un’esperienza architettonica e artistica che dalle suggestioni torinesi si diffonderà in tutto il mondo.

 

Si tratta di un’operazione focale per l’ingresso di Torino nel RANN di Bruxelles e la sua candidatura a Città Patrimonio Mondiale UNESCO per il Liberty.

 

Un allestimento che emoziona e affronta ogni aspetto delle manifestazioni artistiche del Liberty in modo del tutto originale e inedito, consentendo al visitatore di comprendere appieno i meccanismi della creazione architettonica ed estetica. Un connubio artistico a 360 gradi. Quale regalo di Natale più bello per grandi e piccini, un biglietto per entrare nel cuore di uno stile, per tornare alla Belle Époque, per vedere, annusare e gustare la ricchezza dell’arte e del quotidiano di un patrimonio cittadino che, basta guardarsi intorno, per viverlo ed emozionarsi? Vista, olfatto e gusto, tre dei nostri sensi, con l’udito che completa il pacchetto, quelli che degustando vini o cibi sono coinvolti, che percepiscono le sempre citate caratteristiche organolettiche e che dovremmo imparare a usare anche per gustare appieno l’arte che non è mai elitaria, mai per una ristretta cerchia ma a disposizione di tutti, di tutti che coloro che hanno un cuore per provare sensazioni irripetibili, di quelle che fanno stare bene a prescindere. Buon Natale!!!

 

 

INFO UTILI:

Palazzo Madama – Museo Civico d’Arte Antica,

piazza Castello, Torino

Dal 26 ottobre 2023 al 10 giugno 2024

Lunedì e da mercoledì a domenica: 10.00 - 18.00. Martedì chiuso. Il servizio di biglietteria termina un’ora prima della chiusura.

 

BIGLIETTI 

Intero € 14,00 | Ridotto € 12,00

Gratuito Abbonamento Musei e Torino+Piemonte card

Mostra + museo: Intero € 18 | Ridotto € 16








44 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Presa Visione

Commentaires


bottom of page