top of page
  • Immagine del redattorealessandro felis

Primavera di gusto a Torino!

Nulla è più rassicurante del ritrovare persone, nomi, locali e situazioni che già conosci e apprezzi. Negli ultimi giorni ho visitato due luoghi per un totale di tre aziende: le Petites Madeleines del Turin Palace e l’apertura del quarto locale di M** Bun insieme ad Alberto Marchetti.


Tornare nell’elegante albergo di via Sacchi 8, gestito da Piero Marzot e dalla sua famiglia è, ormai, un rito che compio più volte all’anno con molte attese che non vengono mai disilluse, anzi riconferme che mi vedono sempre nominare Giuseppe Lisciotto tra i migliori cuochi della città. Supportato da una brigata di cucina giovane ed efficace e da personale di sala che ha in Luigina Calò e Luca Gigliotti, due sicuri riferimenti, senza scordare Imane Nassa che coordina il tutto, il giovane calabro-piemontese è ormai una garanzia. La settimana scorsa il nuovo menu di primavera proponeva nuovi piatti pur mantenendo legami col passato come la sempre gradita oliva tonnata o la buona insalata russa che è tornata in veste tradizionale. Perfetto l’agnello al barbecue e squisito il semifreddo alla mela verde, bergamotto e nocciole. Notevoli nel rapporto qualità/prezzo le due degustazioni a pranzo a 35 e 45 euro. Alla sera, oltre alla carta, i menu spaziano dai 45 ai 95 euro con una proposta vegetariana d 55 euro.


Les Petites Madeleines (Turin Palace Hotel)

Via Sacchi 8 - Torino

https://www.turinpalacehotel.com - info@turinpalacehotel.com







Quattro giorni prima ero andato all’inaugurazione del quarto M**Bun torinese, in corso Galileo Ferraris 290, quattordici anni dopo il primo slow fast food italiano inaugurato a Rivoli nel 2009. Squadra e formule che vincono non si cambiano, semmai si migliorano e così Francesco Bianco, Paola Pellichero e Graziano Scaglia, fondatori dell’azienda continuano sulla strada del successo in uno spazio molto particolare, all’interno del mondo Aquatica Torino, che ha, sin d’ora, tutte le carte in regola per riproporre il successo dei locali precedenti. Delizioso spazio esterno che aggiunge un’offerta che ti fa sentire in vacanza, un variegato mix con il denominatore comune della Piemontesità sin dal nome dei panini e altre proposte. Basterebbe ricordare “sensa cognisiun” e “mach bale” per strappare un sorriso a qualunque avventore “piemontofono”, oltre alla bontà del “sanduiss” per rimanere in tema linguistico locale.


Tutto è iniziato con gli allevamenti e le carni di Scaglia e ora si prosegue con altre due novità: il servizio di caffetteria BarBun e la gelateria di Alberto Marchetti. La caffetteria sforna tutto il giorno croissants e brioches artigianali del panificatore Raffaele D’Errico e del pasticcere Fabio Lanfranco.

Aperto 7 giorni su 7 con orario 7-23.00 M**Bun Aquatica ospita anche, in 8,5 mq, la micro gelateria, una delle più piccole al mondo, la quinta del maestro gelatiere in città. Sedici gusti mantecati ogni mattina che sono l’ideale complemento, fresco e genuino alle specialità del fast food sabaudo. Ho assaggiato la crema e non vedo l’ora di tornare per approfondire la degustazione.


Un matrimonio che più sabaudo non si può, alla faccia anche di coloro che pensano che a Torino siamo poco inclini alle novità e ad affrontare nuovi percorsi, nuove avventure.


M**Bun Aquatica - https://www.mbun.it

Corso Galileo Ferraris 290 - Torino

Tel: + 39 011 24 25 070










165 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Presa Visione

Cena Super 8

Comments


bottom of page