• Alessandro Felis

Mu Bao, taste oriental!


Paragonabile alle nostre feste natalizie e di fine d’anno il Capodanno cinese, così come viene chiamata in Occidente la Festa di Primavera o Capodanno Lunare, dura quindici giorni e si conclude con la tradizionale Festa delle Lanterne. Quale modo migliore, per un gastronomo, di iniziare questo periodo di festeggiamenti se non andando a provare un nuovo locale che propone cucina cantonese e in particolare di Hong Kong?


Nel cuore della città, in quel breve tratto di via Accademia delle Scienze che porta da piazza Castello a piazza Carignano, dove sono state scritte importanti pagine della storia locale e nazionale, un minuscolo locale, da inizio dicembre propone cibo da strada inconsueto, approdato prima a Milano e a Nova Milanese con Suili Zhou, suo fratello Bin e la loro famiglia. I Mu improntano la loro attività sulla qualità e a Torino inaugurano un nuovo concept, una sfida che vede infrangere, una volta ancora, il proverbiale rigore sabaudo con la proposta di una bottega di cibo da strada come si potrebbe trovare in Oriente. Lo spazio è limitatissimo ma studiato ad hoc: due schermi con il menu, il bancone e un piccolo ripiano d’appoggio, la cucina a vista e, presto, un dehors per sfruttare lo spazio esterno appena il clima lo permetterà.


Sin dal nome del locale si capisce che i padroni di casa sono i bao, anche chiamati baozi: piccoli panini al vapore dolci o salati, morbidi o resi croccanti grazie al passaggio finale sulla griglia. Ne esistono molte varietà, tutte caratterizzate da un impasto a base di farina, zucchero e lievito. Ricordiamo il Bao Bao 生煎包 – con ripieno di maiale bio e cipolla -, il Black Char Siu Bao 黑金叉燒包 – panino nero con tocchi d’oro e maiale bio caramellato -, il Veg bao 蔬菜包 solo di verdure - e per concludere il Bao alla crema 奶皇包 farcito di crema all’uovo d’anatra -. Non scordiamo pertanto gli squisiti ravioli! Insieme a un paio di bacchette, un bicchiere di tè o di latte di soja bollente, salutare e rinfrancante, solo la bellezza dei monumenti della nostra città ci ricorda che siamo lontani, molto lontani dalla Cina, ma con un tuffo nei suoi sapori più veri.


Non ci resta che prendere in prestito una delle frasi di buon auspicio più ricorrenti per il nuovo anno che, tradotta dal Cantonese, dice "congratulazioni e che sia prospero!". Augurio che rivolgiamo anche alla famiglia Mu per la nuova avventura!!!


Mu Bao Via Accademia delle Scienze, 2 /E

Torino Aperto tutti i giorni dalle 11:00 alle 21:00




#cinese #cantonese #bao #Torino #Mlano #panino #ravioli #streetfood #cibodastrada

48 visualizzazioni

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001.

  • White Facebook Icon
  • LinkedIn

Alessandro Felis

Partita Iva: 05644840018

 

 

©2016 by l'Uovodicolombo_Torino