top of page
  • alessandro felis

Aria nuova in gelateria.

A maggio, Davide Ferrero e Roberto Speranza hanno dato vita ad Aria Gelateria nel cuore del quartiere Vanchiglia. Entrambi vantano esperienze pluriennali nel settore e hanno visto realizzarsi il sogno di una loro creatura; ogni dettaglio è stato studiato con cura, dall’arredamento alla ricerca spasmodica di materie prime ineccepibili e la collaborazione con artigiani che condividono la loro stessa filosofia di alta qualità.


Giovane, dai colori vivi, senz’altro informale, il locale studiato da Nicoletta Carbotti piace e offre una proposta diversificata in cui il gelato è l’elemento centrale ma non l’unico. I gusti si dividono in classiconi, vegani e speri-mentali.


L’autunno porta numerose novità: tre spalmabili tra cui Bagigia (con 65% di arachidi tostate a legno), Quella là (crema Gianduja con 50% di nocciole Piemonte IGP), che sin dal nome riporta ai ricordi d’infanzia dei titolari quando indicavano il vasetto tanto agognato sullo scaffale del supermercato e Ovetto (zabaione al Marsala). Difficile stabilire quale sia la migliore, l’ideale sarebbe … sceglierle tutte e tre.


Tra le proposte Hot troviamo ancora le crêpes, il babà al rhum in vasocottura preparato da Valter Ficini e il Pan Poppy con agrumi e semi di papavero, il godurioso panettone realizzato da Sergio Scovazzo di Grano, fermento in Santena. Per Natale, ho scelto quest’ultimo che all’assaggio mi ha entusiasmato.


Ci sono pure il Tiramisù, le tartellette di frolla e le torte gelato: Letizia, Nicoletta e Diana.


Non golosi, astenersi!


Aria

Via Santa Giulia, 32 F- Torino

Tel: +39 011 190 39 749




65 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page