• alessandro felis

Vermouth a tutto pasto!

Orrmai il mio amore per il vermouth è di dominio pubblico. Sarà perché la mia famiglia è originaria di Bioglio, paese dove nacque anche Antonio Benedetto Carpano che peraltro come me è nato un 24 novembre anche se un po’ anni di prima? Fatto sta che credo di avere un bel po’ di questo vino aromatizzato tanto caro ai Piemontesi nel mio sangue e soprattutto nel mio cuore.

Impossibile quindi non partecipare alla serata che l’amico Gianluca Poggio aveva organizzato con Turin Vermouth, anche perché per mille motivi non ero ancora riuscito ad andarlo a trovare al Guarini, l’ultima sua creatura, di cui si parla molto in città e che lo vede coinvolto in prima persona con alcuni soci. E poi hanno il vermouth anche alla spina!!!

Ambiente moderno, elegante, oggi si dice di design, modaiolo ma personale. Una serata particolare dove la cucina di Luca Tomaino si sposa con le selezioni dell’azienda torinese che si erge a portabandiera del settore sin dal nome dei suoi vini. Drapò, nome storico piemontese, assonante a quello francese, per indicare il vessillo, la bandiera. Un richiamo alla storia sabauda che ha scritto bellissime pagine dedicate all’aperitivo - ma anche dopo cena - che profuma di passato, di spezie pervenute da lontane contrade e nel contempo è un inno alla modernità. Il tempo di una cena, siamo in un mondo di essenze e accordi non scontati. Cinque etichette per altrettanti piatti tra cui spiccano il burro di arachidi e capesante e la squisita demi-glace di gallina, uovo cotto a bassa temperatura e limone che è l’abbinamento più azzeccato col vermouth bianco, dove i sapori vanno a braccetto e l’equilibrio gustativo che ne deriva è perfetto.

Il desiderio ora è di tornare a gustare la cucina del giovane chef, nella quotidianità, per confermare il suo stato di grazia e verificare il suo destreggiarsi tra la pura tradizione del nostro territorio (giardiniera, acciughe al verde, insalata russa, vitello tonnato) e la creatività non scontata come le ostriche fritte e maionese al Tabasco. Da un locale nato con l’imprimatur – anche se solo nel nome - dell’architetto Guarino Guarini non possiamo che aspettarci costruzioni di gusto.

Guarini

Via Guarino Guarini 3 - Torino

Tel: +39 011 086 4960

https://www.ristoranteguarini.it/ - ristoranteguarini@gmail.com

Turin Vermouth Strada del Cascinotto,130 - Torino Tel. +39 011 20 79 990 https://www.turin-vermouth.com/ - info@turin-vermouth.com




Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001.

  • White Facebook Icon
  • LinkedIn

Alessandro Felis

Partita Iva: 05644840018

 

 

©2016 by l'Uovodicolombo_Torino